Come Scegliere le Piante ed Evitare “Delusioni”

Poiché  le piante grasse sono in grado di vivere in natura in condizioni estreme, è sbagliato pensare che esse non richiedano alcuna cura.

Spesso anche nei negozi di fiori o nei mercatini che ovviamente non sono specializzati a trattare piante grasse le vendono e le si vede abbandonate all’incuria e alla trascuratezza di chi non interviene con le opportune concimazioni, trattamenti ed esposizione più giusta per loro.

Infatti tante volte mi è capitato di vedere “piante zombie” nei vasetti perché molti cactus anche se morti restano intatti per forma ma presentano quel giallognolo di secco.

Come scegliere le piante

La scelta della pianta è un momento spesso delicato e non sempre il venditore può aiutarci a risolvere i dubbi sulla qualità  o sulle caratteristiche delle piante che si desiderano, per questo consiglio agli acquirenti meno preparati di rivolgersi esclusivamente a vivai specializzati di succulente.

1. Scegliere il tipo di pianta

Il primo passo è ovviamente quello di individuare la specie desiderata

Piante a fusto carnoso: I fusti devono essere turgidi e diritti provvisti di spine regolarmente sviluppate lungo tutta la superficie.

Piante globose: I globi devono essere turgidi, simmetrici e non devono avere ammaccature.

Piante a foglie carnose: Le foglie devono essere fresche, di un bel colore intenso, dotate, a seconda della specie della peluria o dello stato pruinoso.

 

2. Verificare lo stato della della pianta

Individuata la specie desiderata e valutate le caratteristiche ambientali si passa all’osservazione delle piantine per preferire ovviamente quelle che si presentano con l’aspetto migliore sui bancali. Ci sono alcuni elementi che ci possono aiutare a capire lo stato di salute della pianta in base alle varie specie.

  • Danneggiamento: Le piante non devono presentare segni di una cattiva coltivazione tipo scottature o traumi.
  • Macchie: Non devono essere presenti parti  raggrinzite o imbrunite segno della possibile presenza di malattie come marciume o batteriosi.
  • Vaso: Un altro elemento importante è quello di scegliere sempre piantine che siano ben ancorate al terriccio nel vaso.

 

..e così, se tutto “quadra”, non ci resta che portare a casa la nostra nuova piantina. 🙂

Pin It
Come Scegliere le Piante ed Evitare “Delusioni” ultima modifica: 2017-12-15T22:19:13+00:00 da Piante Grasse

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *