Come Rinvasare le Piante (Grasse e Non)

E’ primavera!  🙂 Le mie piccole spinose si sono appena svegliate e hanno bisogno di una buona colazione a base di acqua fosforo e potassio per recuperare le energie perse durante l’inverno, alcune di loro iniziano a gonfiarsi e crescere;

ma… avranno abbastanza spazio affinché le loro radici possano estendersi e assorbire tutto il nutrimento di cui hanno bisogno? Alcune si…ma altre nel loro vasetto stanno piuttosto strette… hanno bisogno di vasi più grandi per stare comode e crescere senza deformarsi,mi sà che per molte di loro è arrivato il momento del rinvaso. 🙂 

Da qualche anno uso terriccio completamente minerale che non trattiene acqua ed evita il marciume prima delle radici e poi della pianta.

Prima di tutto mi servono vasi più grandi, poi della pomice, della perlite, che dove abito io è difficilissima da  trovare… per fortuna c’è internet, della sabbia, poi mi serve  un bastoncino per spiedini, ovviamente non per infilzare i cactus 😯 , uno spazzolino da denti, una paletta da giardinaggio, un pennellino di quelli che si usano per dipingere e infine ma non per importanza, dei  guanti da giardinaggio spessi, perché Dio solo sa quanto possono far male le spine conficcate nei polpastrelli delle dita, poi se si spezzano e restano nella pelle le spine possono causare piccole infezioni.

Prima di rinvasare la pianta è opportuno liberare e pulire le radici della pianta dal vecchio terriccio per evitare un possibile marciume e controllare anche che le cocciniglie non siano presenti sulle radici .

 

Come Pulire le Radici

Prima di tutto si prende la piantina da rinvasare,la si capovolge,e si scuote il vaso con la paletta in modo che il vaso si stacchi.

Una volta che vaso e terriccio si sono staccati si procede in modo grossolano con le mani a sgretolare il terriccio attaccato alla pianta, con  lo spazzolino da denti, meglio se usurato perchè più morbido, si cerca di liberare il terreno intorno alle radici  spazzolando delicatamente.

Quando le radici sono quasi libere si passa ai particolari usando il bastoncino per gli spiedini per grattare via  il terriccio attaccato vocino il colletto della pianta, infine con il pennellino si spazzolano via eventuali polveri.

20160413_170007 20160413_170044

20160408_114239

Dopo che le radici sono completamente libere si mette la pianta a riposo in un luogo fresco per far asciugare le radici e le eventuali ferite che le si sono provocate durante questa delicata operazione.

20160406_162212

Il Rinvaso delle Piante

Si inizia a riempire il fondo del vaso con la pomice  poi con un mix di materiale minerali, poi si posiziona la pianta al centro del vaso e si inizia a riempire con  pomice, perlite e sabbia. Man mano che il vaso si riempie si utilizza o solo perlite o pomice  vicino al colletto della pianta in modo da mantenerlo asciutto ed evitare marciumi.

 

20160406_162547

20160406_162423

20160406_162441

20160406_172821

Buon rinvaso! 😉

 

Pin It
Come Rinvasare le Piante (Grasse e Non) ultima modifica: 2016-04-13T20:54:50+00:00 da Piante Grasse

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *