Gli Acari delle Piante Grasse

 

Che bello il sole….

Mi basta chiudere gli occhi per andarmene a spasso con i  pensieri, riesco perfino a immaginare il profumo dei fiori e il cinguettio degli uccelli  che inebriati dalla primavera cercano la loro anima gemella.

Eh… la primavera…quanti danni che fa!

Era la primavera di qualche anno fà, quando una coppia di colombi ,decise di metter su casa e famiglia in un vecchio vaso rotto di terracotta che avevo lasciato sul balcone della soffitta durante l’ inverno.

Le mie piantine grasse riposavano ancora dentro la soffitta, ma erano sveglie e impazienti di  mostrare tutta la loro bellezza al sole e ai loro due nuovi amici,che si affrettavano a costruire la loro casa.

Ero molto contenta che quella coppia di colombi aveva scelto proprio il mio balcone per nidificare,li spiavo dalla finestra cercando di disturbare il meno possibile, tant’è vero che quando misi le piante grasse fuori, lo feci in punta di piedi, anche se i colombi non parevano per niente infastiditi dalla mia presenza.

Passò un mese e le uova si chiusero,nacquero due bei colombini che  ogni giorno diventavano sempre più grandi, infatti da lì ad un paio di settimane ,abbandonarono il nido lasciandomi un  sacco di bei “regalini”da pulire…

Gli acari ospiti indesiderati delle piante grasse

Tutto procedeva per il meglio, le mie piantine, crescevano, fiorivano e se ne stavano tranquille al sole fino a quando notai dei piccoli ragnetti  rosso-marrone che passeggiavano tra le loro spine, non poteva essere un caso, nè erano troppi, possibile che queste centinaia di ragnetti si trovavano tutti sulle  mie  piccole? Iniziai a fare ricerche e ahimè,  scoprii che quei ragnetti erano acari e che sicuramente erano un altro regalino dei colombi…

Mi affrettai a comprare un’ acaricida da diluire in acqua e nebulizzare sulle mie povere piante grasse prima che gli acari scavassero lunghe gallerie dentro di loro succhiandone la linfa e  facendole ammalare. Ci vollero vari trattamenti per eliminare gli ospiti indesiderati  ma alla fine, le mie piccole ne uscirono sane e salve.



Come riconoscere questi parassiti

20160204_171803Gli acari o più precisamente tetranychus urticae sono degli animaletti piccolissimi con 8 zampe, hanno dimensione  di circa 0.3 mm e hanno un colore che varia dal marrone al rosso ,non vanno confusi assolutamente con i ragnetti rossi che di solito si vedono sui muri e ringhiere esposte al sole e che lasciano delle macchiette rosse se schiacciati.

Gli acari prediligono un’atmosfera secca e calda,tessono una piccolissima tela preferibilmente in cima ai cactacei ,dove i tessuti sono più teneri e quindi più facili da attaccare. Le parti attaccate di solito diventano secche e assumono una colorazione grigiastra tendente al rossiccio che poi si spacca,quando la pianta cresce.

 

Come eliminare gli acari dalle piante grasse

20160204_154627Gli acari possono essere eliminati con metodi naturali  quali immersione in acqua e tramite spruzzature  anche se  il metodo più efficace sono le nebulizzazioni  con acaricidi da ripetere ogni 15 giorni per debellare anche le uova.

Pin It
Gli Acari delle Piante Grasse ultima modifica: 2016-02-04T21:49:28+00:00 da Piante Grasse

Comments

comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *